Confindustria Ucraina - l' Ucraina


Negli ultimi anni, l’Ucraina ha dimostrato di poter rappresentare una risposta vincente al crescente interesse da parte degli imprenditori italiani che sempre più numerosi si affacciano al mercato ucraino desiderosi di coglierne le opportunità.

Questo Paese, infatti, è ormai perfettamente inserito nel commercio globale grazie alla sempre maggiore integrazione con l’Unione Europea.

Allo stesso modo, l’Italia è sempre più presente in Ucraina, con moltissime imprese registrate, a dimostrazione delle grandi potenzialità di quest’ultima e delle solide relazioni economiche che intercorrono tra i due Paesi.

Secondo un report dell’ICE relativo all’anno 2020, l’Italia è il secondo esportatore di merci nel territorio ucraino (3.96%), preceduta solo dalla Germania (9.94%) e seguita da Francia (2.75%), Regno Unito (1.49%) e Spagna (1.37%).

Tra i settori di maggior interesse dell’economia in Ucraina, sicuramente vanno menzionati quello agroalimentare, dei macchinari, tessile e molti altri.

COMPOSIZIONE MERCEOLOGICA DELL'EXPORT ITALIANO NEL PAESE UCRAIANA
COMPOSIZIONE MERCEOLOGICA DELL'IMPORT ITALIANO DAL PAESE UCRAIANA
Interscambio commerciale
Italia - Ucraina
2015 2016 2017 2018 2019 2020
Esportazioni 903.055 1.096.707 1.384.835 1.635.150 1.752.182 1.701.955
Importazioni 2.087.420 1.984.042 2.476.727 2.623.726 2.500.868 1.883.385
Saldi -1.184.366 -887.335 -1.091.892 -988.576 -748.685 -181.430
Valori (per migliaia di euro)

Confindustria Ucraina - La Nostra Rete


 

Confindustria Ucraina dispone di una fitta rete di sedi istituzionali nel territorio ucraino,
composta da 23 succursali che fanno capo alla principale struttura nella capitale Kiev.

Quest’ultima ha ospitato numerosi eventi e conferenze dell’Associazione grazie alla presenza di auditorium,
sale media, spazi di formazione e molto altro che potranno essere messi a disposizione dei nostri Associati.

Scarica la brochure delle sale a disposizione degli Associati!